ego eghi echi


questi ego, eghi, echi. che caciara che noia che fatica da comunicare.

che poi, tra uomo e donna, per forza a fare sti giochetti da quattro soldi? ancora qui stiamo? che pena, che miserabili vite le nostre. che elemosine di attenzioni.
che poi, se non ce l’hai l’attenzione, che fai, ti muori?
fammi vedere.
che poi, una volta avuta, che te ne fai, di un altro ego da gestire? ego, eghi, echi, movimenti buttati nel vuoto e che sbattono contro un muro. tornano indietro, e dopo un po’ non te ne fai niente, che già ti sei annoiato.
che poi, se ne hai solo un po’, cosa stai lì a cercare di averne altra? no?

avanti, non vedo l’ora di cambiare idea.
non vedo l’ora.

proprio.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: